LE AREE INTERNE TRA ABBANDONI E RICONQUISTE

“Covid e aree interne”

“Covid e aree interne” nasce durante il lockdown della primavera del 2020, conseguente all’espansione globale del COVID-19. La pandemia ha messo in risalto problematiche e possibilità già presenti — a tratti latenti o poco rilevanti nella discussione nazionale — nei confronti delle Aree Interne e dei Territori Fragili, che rappresentano i principali fulcri della ricerca del collettivo Sardarch.

Il dibattito sul tema COVID-19 e Aree Interne si è articolato attraverso diversi interventi di accademici, professionisti ed amministratori durante e dopo il lockdown. Il volume raccoglie i principali contributi critici che guardano alle Aree Interne da differenti prospettive, mettendole in relazione ai cambiamenti forzati dalla pandemia.

L’editing del volume è stata l’occasione per riflettere su un cambio di paradigma dei modelli con cui abitiamo il pianeta, ancor prima che discutere di strategie e politiche.