Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter

Giovani dentro, una ricerca per Riabitare l’Italia

Condividi su twitter
Twitter
Condividi su facebook
Facebook

L’associazione Riabitare l’Italia – insieme ad i partner di progetto – presenta i
risultati della ricerca-azione GIOVANI DENTRO. L’8 e il 9 ottobre, presso Caselle
in Pittari (SA), si svolgeranno due giornate di approfondimento e discussione con
giovani, associazioni, ricercatori per presentare, discutere, riflettere insieme sulle
opportunità e le sfide per chi decide di tornare o restare a vivere nelle aree interne
montane e rurali italiane.
La ricerca, durata un anno, è stata finanziata da Fondazione Peppino Vismara e
Coopfond, e realizzata in partnership con il CREA per la RRN, il GSSI, EURAC
Research, CPS e l’Osservatorio Giovani dell’Università di Salerno.
L’indagine di Riabitare l’Italia ha voluto approfondire le tematiche relative al vivere
e al benessere della popolazione giovanile nei territori delle aree interne.
Nel corso dell’evento l’Associazione avrà la possibilità di dialogare con i/le giovani
del luogo e l’occasione di conoscere il progetto di filiera corta del Monte
Frumentario, che mira al recupero, alla produzione e alla trasformazione di varietà
di grano locale.
L’evento è stato co-organizzato da: Associazione Riabitare l’Italia, CREA per RRN
(Rete Rurale Nazionale) e Osservatorio Giovani dell’Università di Salerno.

Indice dei contenuti

Giovani Dentro: entra nel vivo la seconda fase della ricerca

Giovani Dentro è adesso alla sua seconda fase, stiamo coinvolgendo in una survey 720 ragazze e ragazzi delle 72 aree di sperimentazione SNAI che saranno i nostri “testimoni privilegiati” sui territori nei quali la Strategia Nazionale Aree Interne

Dopo aver intervistato il campione rappresentativo di 1000 ragazze e ragazzi delle aree interne a livello nazionale, abbiamo raccolto ancora 2000 questionari attraverso una survey online.

Leggi Tutto »

Giovani dentro, l’esperienza di Giulia Cutello

Giulia è una ricercatrice. Dai siculi Monti iblei è emigrata alle pendici delle Dolomiti. Dopo aver conseguito la laurea in Giurisprudenza con indirizzo Europeo e Transnazionale, ha iniziato la sua esperienza di ricerca seguendo progetti sull’integrazione degli stranieri nell’arco alpino.

Leggi Tutto »