LE AREE INTERNE TRA ABBANDONI E RICONQUISTE

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter

Il Paese Interiore

Condividi su twitter
Twitter
Condividi su facebook
Facebook

Questo film è un viaggio poetico nell’animo della regione più misteriosa d’Italia. Una Calabria inattesa, quotidiana e metafisica. Un monologo per immagini e parole (interpretato da Ascanio Celestini) che racconta luoghi abbandonati, mestieri e tradizioni in lotta con il tempo, ferite, bellezza e speranze di una terra inquieta che è sempre al contempo anche ogni altra terra. Un viaggio nella memoria e nel nostro avvenire, attraverso la vita e la ricerca dell’antropologo Vito Teti. Questo film è la storia di ciascuno e la memoria di tutti.